• Sostieni Manuel
    Il suo sorriso ha coinvolto numerosi volontari e donatori,
    puoi partecipare anche te con una donazione libera
  • Aiuta Manuel
    Contribuisci anche tu affinché Manuel
    possa avere l'assistenza domiciliare
  • Offri un caffè

    Offri un caffè al giorno a manuel e dona 30€ al mese

Lettera aperta

Manuel Riccio Bergamas

Mi chiamo Manuel, sono un ragazzo di 30 anni. A 21 mi è stata diagnosticata la SLA, la sclerosi laterale amiotrofica. La malattia mi ha quasi totalmente immobilizzato, costretto tra letto e carrozzina. Per respirare ho la tracheostomia, un foro chirurgico nella trachea collegato a un respiratore. Per comunicare uso un computer, scrivo con gli occhi.

La sla, nelle condizioni in cui sono io, è una mangia soldi: a casa, perché fino a un anno fa vivevo a casa,spendevo circa 5 mila € ogni mese solo per pagarmi l' assistenza, visto che non ho una famiglia in grado di prendersi cura di me. Soldi che in parte recuperavo io, grazie al prezioso aiuto di associazioni e amici, con fundrisng e concerti, poiché i contributi delle istruzioni, le quali sono consapevolissime dei costi che affrontano soggetti come me, danno appena 3 mila € al mese, arrotondando per eccesso. Purtroppo a maggio 2016 ho dovuto far la tracheostomia. In seguito a tale operazione i costi dell' assistenza son ulteriormente lievitati e alcuni degli operatori che mi seguivano non erano in grado di gestire la cosa. Dunque son dovuto andare in una struttura sanitaria. All' inizio avrebbe dovuto essere un ricovero temporaneo, giusto il tempo di riorganizzare l' assistenza e cercar qualche soldo in più, ma così non è stato! Dopo più di un anno, e dopo aver combattuto (invano) per avere una vita normale, perché la gente come me se ha la fortuna di avere una famiglia numerosa o di aver soldi da parte, o almeno la casa di proprietà, vive al proprio domicilio, sono ancora in una casa di riposo. Per pagarmi gli operatori a domicilio servono circa 100 mila € all' anno e lo stato me ne dà solo poco più di 30 mila.

Dunque, per poter tornare a casa e riprendere a vivere una vita normale, studiare, scrivere e coltivare le mie relazioni d'amicizia ho bisogno del tuo aiuto, altrimenti rischio di rimanere ricoverato in una struttura a vita, realtà che io reputo alienante.

Il tuo contributo è importante e fa la differenza, grazie di cuore!

Le attività che porto avanti

Video

Il tuo aiuto

Grazie alle istituzioni sono riuscito ad avere le opportunità di coltivare la mia vita nonostante i limiti che comporta la SLA; oggi questo sostegno non è più sufficiente e ho bisogno del tuo aiuto

Puoi sostenere Manuel anche con un

bonifico bancario IT 47 O 02008 02218 000100617725

intestato a Manuel Riccio Bergamas
BIC/SWIFT: UNCRITMM

Prossimi eventi

Un gran numero di volontari si è reso disponbile per creare eventi di solidarietà.

Punti per le donazioni

Diversi esercizi commerciali e istituzioni della città si sono offerti di partecipare alla raccolta, puoi andare in uno di questi per lasciare la tua offerta.

Fotoriccio Via Giosuè Carducci 27 - Trieste
Foto ok Piazza Tra i Rivi 2/c - Trieste
L'oasi della frutta Via Bramante Donato 6 - Trieste
Bar capriccio Via Bramante Donato 4 - Trieste
Università di Trieste - Ufficio Stage Androna Campo Marzio - Trieste